IMMERSIONI TECNICHE:

I fondali profondi di questo “Mare di Frontiera” possono regalare ad i subacquei più esperti, forti emozioni: secche completamente colonizzate da gorgonie di tutte le specie, colonie di corallo nero, aerei, navi mercantili, il tutto avvolto da nuvole di Anthias. Su queste secche profonde si possono incontrare sia pesci di passo che pesce stanziale.

Le immersioni tecniche sono comprese tra i 40 e i 90 m di profondità, sono accessibili solo a subacquei in possesso di brevetto adeguato al tipo d’immersione sia in circuito aperto che in CCR o SCR. Il Diving utilizza miscele standar per le immersioni. Presso il centro è possibile ricaricare gas tecnici ( Nitrox, O2, Trimix). Per la gran parte delle immersioni è consigliato l’uso dello scooter. Pianeta Blu organizza assistenza  con stazioni decompressive e subacquei di superficie.

Open chat