TUTELA E AMBIENTE

Le Aree di Tutela Marina, quale quella di Capo Mortola, così come le Aree Marine Protette e tutte le altre forme di protezione dell’ambiente acquatico,  svolgono un ruolo fondamentale nella difesa degli ecosistemi marini. Affinché esse possano conseguire i risultati per i quali sono state istituite,  due aspetti risultano fondamentali: sorveglianza e ricerca scientifica.  

In entrambi i casi l’ASD Pianeta Blu può fornire il suo contributo,  garantendo una pressoché giornaliera presenza sui siti di immersione e fornendo assistenza logistica e tecnica agli studiosi impegnati in ricerche sui fondali di Capo Mortola. 

Inoltre, fin dalle prime fasi l’ASD Pianeta Blu ha seguito e supportato attivamente il progetto di istituzione dell’ATM, in particolare nella persona del suo Presidente Luca Coltri.

Oltre a questo,  l’ASD Pianeta Blu è impegnata in un progetto di recupero  di reti abbandonate sulle secche di Capo Mortola,  in collaborazione con la Capitaneria di Porto di Sanremo e con alcuni pescatori professionisti e un progetto di pulizia e riqualificazione di spiagge, sentieri e pinete del comprensorio di Capo Mortola in collaborazione con l’Associazione Albintimillium.

Altrettanto importanti sono le attività di educazione ambientale tenuti da Sergio Cotta laureato in Biologia Marina e Istruttore Subacqueo dell’ASD Pianeta Blu, che si realizzano con lo svolgimento di seminari e incontri nelle scuole, al fine di sensibilizzare gli studenti  sul problema dell’inquinamento da plastica, il riscaldamento globale e sulle altre minacce che gravano sull’ambiente in generale.

© Copyright - A.S.D. Pianeta Blu Ventimiglia - P.IVA 01615710082 - Enfold Theme by Kriesi
Open chat